+

PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA: Dott. Massimiliano De Somma - PSICOTERAPIA NAPOLI - Trattamenti offerti - Psicoterapia Napoli: Dott. Massimiliano De Somma - Psicologo Psicoterapeuta

Link alla pagina Facebook
Link alla pagina Google plus
Link alla pagina Twitter
Link al canale You Tube
Foto del Dott. Massimiliano De Somma
Titolo del Sito del Dott. Massimiliano De Somma
Link Google Maps Studio Sant'Antimo (NA)
Link Google Maps Studio Napoli
Link per chiamata vocale
Vai ai contenuti
PSICOTERAPIE

.Psicoterapia individuale.

1) per la risoluzione dei Disturbi Psicopatologici, quali:

• Disturbi dell'umore: Depressione

• Disturbi d'ansia: Attacchi di Panico, Fobie specifiche e sociali, Disturbi Ossessivo-Compulsivi (ossessione per la pulizia, paura di essere omosessuale, Gelosia anterograda), Ansia specifica e generalizzata, Ansia da prestazione (come ansia da esame, ansia da prestazione sessuale ecc.)

• Disturbi somatoformi: Dismorfismo corporeo, Somatizzazioni, Ipocondria (Paura delle malattie)

• Disturbi sessuali: Disfunzioni sessuali, Disturbo da Desiderio Sessuale Ipoattivo, Disturbo da Avversione Sessuale, Disturbo dell’Eccitazione Sessuale Femminile, Disturbo Maschile dell’Erezione, Disturbo da eiaculazione maschile precoce, Dispareunia, Vaginismo

• Disturbi dell'alimentazione: Anoressia nervosa, Bulimia nervosa

• Disturbi del sonno: Insonnia, Ipersonnia, Disturbi del ritmo sonno-veglia, Disturbo da incubi

• Disturbi del controllo degli impulsi: Disturbo esplosivo intermittente, Cleptomania, Piromania, Gioco d'azzardo patologico, Disturbo da Shopping compulsivo, Disturbo da dipendenza da Internet

• Disturbi dell'adattamento

• Disturbi di personalità: Paranoide, Antisociale, Borderline, Istrionico, Narcisistico, Evitante, Dipendente

• Disturbi del comportamento

• Disturbi della relazione: Dipendenza affettiva

• Disturbi da Dipendenza

2) per la risoluzione delle difficoltà relazionali familiari (madre - padre - figlio);

3) per la risoluzione delle difficoltà educative: (Disagio dei genitori; Disagio degli educatori);

4) per la risoluzione del disagio psicologico dei familiari di pazienti psicotici e/o affetti da grave disturbo psicologico;

5) per la risoluzione dei disagi psico-sociali;

6) per l'elaborazione del lutto da decesso o da separazione

7) per la risoluzione delle situazioni di impasse universitario o blocco dello studente;

8) per la crescita personale, lo sviluppo della consapevolezza e della spontaneità, per il cambiamento del proprio copione  di vita;

9) per la risoluzione delle difficoltà decisionali ed il superamento delle paure esistenziali e del cambiamento.

10) per i disagi di adulti o adolescenti che non vogliono essere aiutati

______________

Un percorso di Psicoterapia individuale consiste in un ciclo di incontri la cui durata, non definibile a priori, varia da persona a persona. Durante i primi incontri vengono esplorati i disagi, le difficoltà, i sintomi, le tematiche ed i bisogni espressi, al fine di concordare insieme le modalità e gli obiettivi terapeutici.

Lo strumento principale di intervento è il colloquio psicoterapeutico della durata di 45 minuti.

Durante gli incontri lo psicologo non dà giudizi né suggerisce come comportarsi; il tentativo è di stimolare la persona, aiutandola a prendere contatto con i propri bisogni e desideri più profondi, nonchè a rendere consapevoli barriere e automatismi che si frappongono tra sé e i propri obiettivi. Il trattamento psicoterapeutico sarà quindi finalizzato al conseguimento della migliore realizzazione di se stessi e delle proprie capacità/potenzialità; all’aumento della conoscenza di sé e all’accettazione dei propri limiti al fine della riduzione della sofferenza psicologica;

Lo psicoterapeuta è vincolato al rispetto del Codice Deontologico degli Psicologi italiani, in particolare è strettamente tenuto al segreto professionale (Art. 11). Egli può derogare da questo obbligo solo in presenza di valido e dimostrabile consenso del destinatario della sua prestazione (Art. 12 del Codice Deontologico degli Psicologi italiani).

Se non siete sicuri che il vostro disagio possa essere risolto attraverso i miei trattamenti o se i vostri problemi non appaiono nella lista, potete prendere contatto con me e spiegarmi qual è il vostro bisogno.

.Psicoterapia di Coppia.

Per i disturbi della   relazione
• Per le difficoltà di   comunicazione
• Per l'apprendimento della gestione dei tempi e degli spazi
• Per la consapevolezza e la risoluzione dei giochi psicologici
• Per i cambiamenti personali e/o della relazione
• Per la risoluzione dei conflitti relazionali
• Per il sostegno e la preparazione alla separazione
• Per il sostegno alla crisi pre o post matrimoniale
• Per il sostegno e la gestione di situazioni problematiche e di eventi esistenziali

_______________

Un percorso di Psicoterapia di coppia consiste in un ciclo di incontri la cui durata, non definibile a priori, varia a seconda delle problematiche presentate dalla coppia e dagli obiettivi che la coppia, attraverso il percorso, vuole raggiungere. Durante i primi incontri vengono esplorati i disagi, le difficoltà, le tematiche ed i bisogni espressi, al fine di concordare insieme le modalità e gli obiettivi terapeutici congiunti.

Lo strumento principale di intervento è il colloquio psicoterapeutico in coppia della durata di 45 minuti.

Il percorso psicoterapeutico delle coppia necessita di incontri congiunti e di incontri individuali, secondo modalità e tempi che verranno programmati insieme.

Durante gli incontri lo psicoterapeuta non dà giudizi né suggerisce come comportarsi; il tentativo è di stimolare entrambi i componenti della coppia per aiutarli a prendere contatto con i propri bisogni e desideri più profondi, le eventuali difficoltà di comunicazione e i giochi psicologici che inconsapevolmente agiscono nella relazione, nonchè a rendere consapevoli di barriere e automatismi che si frappongono tra loro e i propri obiettivi. Il trattamento psicoterapeutico sarà anche finalizzato al conseguimento della migliore realizzazione di se stessi e delle proprie capacità/potenzialità; all’aumento della conoscenza di sé e all’accettazione dei propri limiti al fine della riduzione della sofferenza psicologica, e soprattutto alla realizzazione di un piano di vita di coppia, soddisfacente per entrambi.

Lo psicoterapeuta è vincolato al rispetto del Codice Deontologico degli Psicologi italiani, in particolare è strettamente tenuto al segreto professionale (Art. 11). Egli può derogare da questo obbligo solo in presenza di valido e dimostrabile consenso del destinatario della sua prestazione (Art. 12 del Codice Deontologico degli Psicologi italiani).
Se non siete sicuri che il vostro disagio possa essere risolto attraverso i miei trattamenti o se i vostri problemi non appaiono nella lista, potete prendere contatto con me e spiegarmi qual è il vostro bisogno.

.Psicoterapia  in Gruppo.

La Psicoterapia "in gruppo", intesa come strumento per l'individuo volto ad affrontare le difficoltà ed i disagi personali con l'ausilio della relazione con gli altri, è strumento potente, efficiente ed efficace.

In un gruppo, formato da un numero variabile da 5 a 10 persone, vengono esplorate, con la partecipazione attiva di tutti i componenti, le difficoltà, i sintomi, le tematiche ed i bisogni espressi in modo conscio o inconscio dagli stessi che, fungendo anche da reciproci specchi, in un processo di mutua terapia, facilitano lo sviluppo di una profonda consapevolezza - elemento indispensabile per qualsiasi processo di guarigione, cambiamento e crescita.

L'inserimento in un gruppo prevede una fase di Psicoterapia individuale, variabile in funzione della problematica, della necessità e del tipo di gruppo cui partecipare, per un periodo minimo di circa uno/due mesi.

A seconda del tipo di gruppo, gli incontri possono essere a cadenza settimanale, quindicinale o mensile. Ogni incontro dura, a seconda della tipologia, da un minimo di 2 ore ad un massimo di 5.

Inoltre, la tipologia dei gruppi si suddivide anche in 1) "Gruppi Aperti", che hanno durata illimitata e dove le persone possono entrare o uscire dal gruppo mentre questo continua ad esistere invariato, e 2) "Gruppi Chiusi", solitamente a tema, che hanno una durata limitata nel tempo, definita all'inizio e dove le persone che aprono il primo incontro di gruppo sono le stesse che chiudono il percorso, intraprendendo dunque un viaggio insieme.

Gli incontri di Gruppo si effettuano esclusivamente presso lo Studio di Sant'Antimo (NA).
Se non siete sicuri che il vostro disagio possa essere risolto attraverso i miei trattamenti o se i vostri problemi non appaiono nella lista, potete prendere contatto con me e spiegarmi qual è il vostro bisogno.

.Psicoterapia a Bambini e. Adolescenti.

Disturbi dell'Attenzione e da Comportamento Dirompente:
Disturbi da deficit di attenzione/iperattività
Disturbo della condotta
Disturbo oppositivo provocatorio

Disturbi dello sviluppo:
Disturbi pervasivi dello sviluppo
Disturbo disintegrativo dell'infanzia

Disturbi dell'alimentazione:
Pica (ingestione di sostanze non alimentari)
Disturbo di ruminazione
Disturbo della nutrizione

Disturbi della comunicazione:
Difficoltà di espressione linguistica
Disturbo Misto della Espressione e della Ricezione del Linguaggio
Balbuzie

Disturbi da Tic:
Disturbo di Tourette
Disturbo Cronico da Tic Motori o Vocali
Disturbo Transitorio da Tic

Disturbi dell’Apprendimento:
Disturbi delle Capacità Scolastiche
Difficoltà di studio e profitto insoddisfacente
Disturbo della Lettura (dislessia)
Disturbo del Calcolo (discalculia)
Disturbo dell’Espressione Scritta (disgrafia)

Altri disturbi:
Disturbo d’Ansia di Separazione
Fobia Specifica
Fobia Sociale
Mutismo selettivo
Comportamenti oppositivi, disimpegno
Conflitti con le famiglie
Assenza di interessi e obiettivi

Sostegno alle difficoltà adolescenziali:
Difficoltà relazionali
Isolamento, difficoltà nell’instaurare relazioni amicali, difficoltà espressive
Difficoltà di inserimento nel gruppo
Crisi d'identità
Difficoltà affettive e sentimentali
Sostegno alla crescita e ai cambiamenti

Sostegno ai Genitori:
Sostegno alla genitorialità
Difficoltà connesse con la cura o l’educazione dei figli
Sostegno psicopedagogico
Sostegno psicoeducativo
Sostegno alle difficoltà relazionali tra Genitori e Figli
Sostegno alle difficoltà relazionali intrafamiliari

_________

Il primo appuntamento viene effettuato incontrando esclusivamente i genitori o almeno uno di essi.

Il percorso terapeutico può prevedere incontri solo con il bambino ed incontri con la parteciapazione dei genitori.

Per quanto riguarda la durata del trattamento psicoterapeutico, non essendo definibile a priori, si concorderanno obiettivi e tempi di volta in volta con i genitori.

Ogni seduta avrà la durata di 45 minuti, con frequenza da valutare in relazione alla problematica psicologica e alla disponibilità del bambino.

Nel corso dello svolgimento sarà possibile adeguare la psicoterapia alle esigenze personali e alla relazione terapeutica.

Il trattamento psicoterapeutico sarà finalizzato – attraverso l’alleanza terapeutica e la collaborazione da parte del bambino e dei genitori – al conseguimento della migliore realizzazione di se stessi e delle proprie capacità/potenzialità; all’aumento della conoscenza di sé e all’accettazione dei propri limiti; alla riduzione della sofferenza psicopatologica.

Strumento principale di intervento sarà il gioco ed il colloquio nell’ambito dell’orientamento utilizzato dal professionista.

Qualora i genitori del bambino dovessero decidere per l'interruzione del percorso psicoterapeutico intrapreso, al fine di permettere i migliori risultati dello stesso, sarà auspicabile la loro disponibilità a far effettuare un ultimo incontro al bambino finalizzato alla sintesi del lavoro svolto fino ad allora e soprattutto a rendere accessibile al piccolo la possibilità dell'elaborazione della separazione.

Lo psicoterapeuta è tenuto all’osservanza del Codice deontologico degli Psicologi italiani. Ha l’obbligo al segreto professionale, derogabile solo previo valido e dimostrabile consenso dei genitori del paziente o per ordine dell’Autorità Giudiziaria.

Gli incontri con Bambini, vista la necessarietà di uno specifico setting terapeutico, si effettuano esclusivamente presso lo Studio di Sant'Antimo (NA). Richiedono inoltre spesso di interventi in co-terapia con altro collega specialista.
Se non siete sicuri che il vostro disagio possa essere risolto attraverso i miei trattamenti o se i vostri problemi non appaiono nella lista, potete prendere contatto con me e spiegarmi qual è il vostro bisogno.
.
Torna ai contenuti